Recensioni Libri di Caravaggio Editore

Recensione "A Christmas Carol" di Charles Dickens

28 Dicembre 2019

Recensione "A Christmas Carol" di Charles Dickens

A Christman Carol è quella storia che tutti conoscono, ma che pochi hanno veramente letto. Esistono infinite trasposizioni, sia in libri che su altri media, ma non avevo mai letto prima d'oggi la storia originale di Charles Dickens. Questa edizione mi è stata cordialmente inviata dal curatore e traduttore dell'opera....

Recensione "La paura in Giappone. Yokai e altri mostri giapponesi" di Marta Berzieri

07 Febbraio 2021

Recensione "La paura in Giappone. Yokai e altri mostri giapponesi" di Marta Berzieri

La paura in Giappone è un libro che ho seguito a lungo poiché il tema del misticismo giapponese mi affascina. Pensavo si trattasse di un libro in stile glossario, invece utilizza una stile di scrittura molto più narrativo. L’autrice descrive ogni “mostro” parlando del suo aspetto e delle azioni che è solito compiere, per poi, nel caso dei mostri più popolari, narrare dei racconti che lo vedono protagonista...

Recensione "Raccontati dopo cena" di Jerome K. Jerome

27 Dicembre 2020

Recensione "Raccontati dopo cena" di Jerome K. Jerome

Raccontati dopo cena è un racconto breve di Jerome K. Jerome scritto con l'intento di parodiare le ghost stories tanto popolari nel suo periodo. Alla vigilia di Natale degli uomini si trovano raccolti accanto al caminetto e decidono di raccontarsi delle storie paurose, tutte in realtà piuttosto comiche. Si tratta di un libricino molto breve, ma ben caurato e arricchito di numerose illustrazioni che...

Recensione "Tinte fosche" di Enrico De Luca

13 Dicembre 2020

Recensione "Tinte fosche" di Enrico De Luca

Tinte fosche è un libro molto particolare della Caravaggio Editore contenente 10 brevi racconti horror curati da Enrico De Luca e 40 illustrazioni ad acquarello di Daniele Serra. Non sono un grande appassionato dei racconti e raramente il genere horror mi coinvolge, perciò non avevo grandi aspettative per il contenuto di per sé. Mi interessava però lo stile di questo libro, scritto per far sì che anch...