Recensioni Libri di TEA

Recensione "Buonanotte, signor Lenin" di Tiziano Terzani

06 Marzo 2019

Recensione "Buonanotte, signor Lenin" di Tiziano Terzani

Dopo aver letto ed apprezzato Un indovino mi disse, sempre di Terzani, decisi di recuperare il resto della sua bibliografia. Con soli due anni di ritardo ho così acquistato Buonanotte, signor Lenin nella  nuova edizione edita da TeA (Collana Opere di Tiziano Terzani). Il libro è un diario di viaggio/racconto giornalistico dei giorni successivi alla fine del comunismo visti da alcuni stati dell'URSS...

Recensione "Factotum" di Charles Bukowski

20 Marzo 2019

Recensione "Factotum" di Charles Bukowski

In Post Office Bukowski racconta dei suoi anni alle poste, in Donne parla delle donne che ha avuto e del suo rapporto con esse, in Factotum invece il fulcro centrale dell’opera è il lavoro. Bukowski racconta dei diversi lavori per cui viene assunto e dai quali viene licenziato dopo poche settimane - o giorni - per i più disparati motivi. A fare da contorno a questo vi sono i soliti elementi di tutti...

Recensione "La porta proibita" di Tiziano Terzani

25 Aprile 2019

Recensione "La porta proibita" di Tiziano Terzani

Il libro è diviso in capitoli per regione o per tema. Ognuno di essi è composto da parecchie pagine e descrive, nel classico stile dettagliato e romanzato di Terzani, la politica e gli avvenimenti relativi al luogo o allo stato in generale. Molto spesso certi concetti sono ripetuti innumerevoli volte, poiché inizialmente i capitoli erano articoli a sé stanti. Inoltre il libro tratta del periodo di...

Recensione “Niente canzoni d'amore” di Charles Bukowski

29 Ottobre 2019

Recensione “Niente canzoni d'amore” di Charles Bukowski

Niente canzoni d'amore è una raccolta di racconti brevi contenente storie caratterizzate dalla prosa tipica della narrativa di Bukowski, con frasi brevi ma d'impatto, e da argomenti come alcolismo, lavori pessimi e vite insoddisfacenti. tipici dell'autore. Dopo aver letto tutta la narrativa autobiografica di Bukowski, questa raccolta di racconti risulta essere una piacevole sorpresa....

Recensione "Panino al prosciutto" di Charles Bukowski

14 Marzo 2019

Recensione "Panino al prosciutto" di Charles Bukowski

Bukowski ci racconta la sua infanzia con la sua caratteristica prosa scorrevole ma mai banale. Impariamo a conoscere i suoi genitori, i suoi parenti, i primi amici e le prime avventure. Scopriamo da dove nasce il suo cinismo e lo vediamo evolversi, osserviamo il piccolo Henry Chinaski diventare sempre più simile al Chinaski dei libri precedenti. Un libro fondamentale per chi è intenzionato a conoscere...

Recensione "Personal: (Jack Reacher 19)" di Lee Child

21 Marzo 2021

Recensione "Personal: (Jack Reacher 19)" di Lee Child

La saga di Jack Reacher è composta da quei classici libri da spiaggia, dal costo basso e con una struttura ben definita e costante in tutti i volumi. Ogni tanto mi piace leggere questo genere di libri, soprattutto quando mi trovo incastrato dal blocco del lettore, e Jack Reacher è sempre stata la mia saga di riferimento in questi casi....

Recensione "Post Office" di Charles Bukowski

7 Marzo 2021

Recensione "Post Office" di Charles Bukowski

Quello di Bukowski è un nome che ho sentito spesso nel corso degli anni. C'era chi lo osannava, chi lo considerava sopravvalutato e un paio di persone che, come me, non aveva mai nemmeno letto una sua frase. Cercando su Amazon un libro a basso costo che mi permettesse di staccare da quella noia di Tropico del Cancro mi sono imbattuto in Post Office, il primo romanzo pubblicato di Bukowski. Acquisto...

Recensione "Un indovino mi disse" di Tiziano Terzani

11 Marzo 2019

Recensione "Un indovino mi disse" di Tiziano Terzani

Un indovino mi disse racconta di un anno speciale per Tiziano Terzani, il 1993, quando decide di muoversi senza usare l’aereo. Per un giornalista è una scelta difficile e poco sensata da un punto di vista pratico ma molto interessante da un punto di vista esterno, come quello di noi lettori. Il concetto di base è intrigante e i possibili contenuti del libro infiniti, ma purtroppo la realizzazione finale...