Recensioni Libri Distopia

Recensione "Battle Royale" di Koushun Takami

16 Marzo 2019

Recensione "Battle Royale" di Koushun Takami

Battle Royale è ciò che meglio rappresenta la definizione di libro cult. Fonte di ispirazione per infinite opere di qualsiasi tipo - libri, film, videogiochi... - e unica opera di Koushun Takami (senza considerare il manga di Battle Royale), è un libro cruento e senza scrupoli che riesce a intrattenere per tutta la sua lunghezza....

5 Recensioni Brevi di Libri Che Non Ho Finito

29 Novembre 2020

5 Recensioni Brevi di Libri Che Non Ho Finito

Minore diventa il tempo che dedico alla lettura, maggiore diventa la possibilità che io abbandoni un libro. Se prima ero riluttante a farlo, ora sono riuscito ad abituarmi all’idea che non concludere un libro può essere la scelta giusta. Se una storia non ci prende o addirittura ci annoia, penso sia giusto e quasi doveroso passare a un altro libro, perché il nostro tempo è limitato e per rispetto nei...

Recensione "Fahrenheit 451" di Ray Bradbury

14 Marzo 2019

Recensione "Fahrenheit 451" di Ray Bradbury

Fahrenheit 451 è un libro che soffre di un grave problema comune a molti libri “classici”: l’aspettativa elevata. Ne senti parlare sempre bene, la gente pare adorare un libro, quando nomini il titolo qualcuno sviene dalla commozione. Poi lo leggi, non ti lascia di stucco e a quel punto sorge la fatidica domanda: “Ma sarò scemo io?”. Quando mi succede mi chiedo un’altra cosa: Non mi piace soggettivamente...

Recensione "Falce" di Neal Shusterman

02 Agosto 2020

Recensione "Falce" di Neal Shusterman

Neal Shusterman è un prolifico autore di cui avevo già sentito parlare per la serie distopica Unwind, che purtroppo non ho mai avuto la possibilità di leggere. Quando ho scoperto Falce, primo libro di un’altra sua serie distopica, mi sono interessato immediatamente, incuriosito dalla fama dell’autore ma senza nessuna informazione sulla trama....

Recensione "Il racconto dell'ancella" di Margaret Atwood

23 Agosto 2020

Recensione "Il racconto dell'ancella" di Margaret Atwood

Il racconto dell’ancella narra di un futuro (ormai passato) dove poche donne sono rimaste fertili e, vista la loro utilità, vengono usate come schiave per la riproduzione. Il romanzo parte quindi con un concetto interessante, che però non viene approfondito né supportato da una trama valida....

Recensione "Il signore delle mosche" di William Golding

14 Marzo 2019

Recensione "Il signore delle mosche" di William Golding

Parlare de “Il signore delle mosche” è più difficile di quel che immaginassi. In sostanza è un libro che funziona: intrattiene, non annoia, addirittura ci fa la morale. La storia parte da un concetto intrigante, ma non viene approfondita molto e rimane semplice. Non vi sono grossi colpi di scena e leggendo solamente la quarta di copertina si conosce già il 90% della storia. Questo non è necessariamente...

Recensione "Il tallone di ferro" di Jack London

25 Luglio 2019

Recensione "Il tallone di ferro" di Jack London

Il tallone di ferro di Jack London è considerato il primo libro del genere distopico, uno dei miei generi preferiti. Per questo motivo ho deciso di leggerlo, ma purtroppo avevo idee ed aspettative differenti da quello che poi si è rivelato essere questo libro....

Recensione "Io sono leggenda" di Richard Matheson

27 Settembre 2020

Recensione "Io sono leggenda" di Richard Matheson

Io sono leggenda è uno dei libri migliori che ho letto quest'anno, probabilmente anche in generale. Quando un libro mi appassiona così tanto finita la lettura sento un vuoto e, subito dopo, mi ritrovo con il blocco del lettore. Cosa leggerò dopo aver finito un libro così bello? È la stessa sensazione che mi ha lasciato La strada di Corman McCarthy, libro peraltro simile a questo sotto molti aspetti...

Recensione "La strada" di Corman McCarthy

7 Novembre 2019

Recensione "La strada" di Corman McCarthy

La strada di Corman McCarthy è un libro che narra della vita di due sopravvissuti, padre e figlio, entrambi senza nome, in un mondo post-apocalittico. Della catastrofe avvenuta non sappiamo nulla, se non che le persone rimaste sono poche e divise in due gruppi: i buoni e i cattivi. I cattivi si muovono in gruppo per la strada cercando vittime da saccheggiare e mangiare. I buoni cercano solo di sopravvivere...

Recensione "Largo! Largo!" di Harry Harrison

14 Febbraio 2021

Recensione "Largo! Largo!" di Harry Harrison

Largo! Largo! è un romanzo distopico del 1966 ambientato in una New York sovrappopolata alla vigilia dell’anno 2000. Trentacinque milioni di persone vivono nella grande mela e tra loro c’è Andy Rusch, protagonista di questo libro e agente di polizia che deve risolvere un caso di omicidio. Nel corso del racconto vengono spesso aggiunti dettagli sul futuro distopico immaginato da Harry Harrison, autore...

Recensione "Metro 2034" di Dmitry Glukhovksy

7 Marzo 2021

Recensione "Metro 2034" di Dmitry Glukhovksy

Secondo libro della trilogia di Metro, seguito di Metro 2033 e "prequel" di Metro 2035. A differenza del primo ho trovato Metro 2034 estremamente più difficile da leggere e da comprendere. Il primo capitolo si concentrava più nella descrizione di ciò che si provava a vivere e muoversi nella Metro, riuscendo perfettamente a rendere le emozioni di paura e timore, mentre questo sequel punta più a descrivere...

Recensione "Metro 2035" di Dmitry Glukhovksy

8 Marzo 2021

Recensione "Metro 2035" di Dmitry Glukhovksy

Metro 2035 è il seguito del mediocre Metro 2034 e volume finale della trilogia di Metro. E' necessario dirlo, perché leggendo quest'ultimo capitolo ci si chiede effettivamente se sia parte o meno della trilogia, un po' come successe con 2034. Come libro è mediocre, come seguito di Metro 2033 è pessimo, ma come seguito di Metro 2034 è ottimo. Ma andiamo con ordine....

Recensione "Picnic sul ciglio della strada" di Arkadi e Boris Strugatzki

11 Marzo 2019

Recensione "Picnic sul ciglio della strada" di Arkadi e Boris Strugatzki

Picnic sul ciglio della strada, il più famoso libro dei fratelli sovietici Strugatzki, viene considerato come la più importante opera di fantascienza russa, fonte di infinita ispirazione per altri autori (per esempio la serie Metro, qui parlo di Metro 2034 e qui di Metro 2035). Il libro presenta un approccio diverso alla fantascienza da me letta in precedenza, sia per quanto riguarda i contenuti sia...

Recensione "Thunderhead" di Neal Shusterman

01 Novembre 2020

Recensione "Thunderhead" di Neal Shusterman

Thunderhead, secondo libro della Trilogia della Falce, riprende la storia di Citra Terranova (ora Madame Anastasia) e di Rowan (ora Maestro Lucifero) esattamente da dove li avevamo lasciati alla fine di Falce. Citra è ora una falce, mentre Rowan un reietto che elimina le falci “corrotte” in modo definitivo, cercando così di purificare la Compagnia delle Falci....