Recensione Audible 2020 – La Mia Opinione Su Audiolibri e Podcast

RECENSIONE AUDIBLE 2020

A un anno di distanza, cosa è cambiato?

Un anno fa decisi di provare Audible, il servizio di audiolibri e podcast di Amazon, il più popolare del suo settore. Come potete leggere nella mia precedente recensione, non ne rimasi estasiato. Ad oggi quella recensione rimane la più popolare di tutto il blog e perciò mi è sembrato corretto scriverne una aggiornata.

Cosa è cambiato? Audible è migliorato? Conviene spendere 10 euro al mese per ascoltare qualcuno leggere dei libri? Scopritelo in questa recensione.

Catalogo

Rispetto ai 14.000 titoli presenti un anno fa, ad oggi Audible propone 60.000 titoli. Fantastico, vero? Non proprio, perchè di questi 60.000 ne ho visti al massimo cento. La homepage sull’app propone sempre i soliti titoli, mentre la sezione Esplora presenta una selezione di libri casuali, alcuni in base alla categoria, altri in base a criteri come “Grandi novità”, “Ultime novità” e “Altre novità”. Molto originale.

Schermata da AudibleSchermata da Audible

La sezione “Consigliati per te” prende dei titoli totalmente a caso, ignorando i gusti dell’utente. Essendo Audible una società Amazon, ed essendo io un grande utilizzatore di Amazon per l’acquisto di libri, mi sarei aspettato dei consigli più precisi. Oltretutto Amazon possiede Goodreads, dove pubblico tutte le mie recensioni. Amazon sa letteralmente cosa compro e quanto lo valuto, non mi pare arduo consigliarmi qualcosa che possa piacermi.

Inoltre buona parte dei titoli sono libri di self-help e simili, non proprio il mio genere, o Podcast, che posso ascoltare gratuitamente su Spotify. Trovate anche il Podcast di Arte della Lettura!

App

Nota: Per questa recensione ho utilizzato Audible solamente da smartphone, mai da pc o browser, utilizzando l’app su iOS.

Rispetto all’anno scorso, l’app iOS è funzionante. Non ho avuto crash o rallentamenti e tutto ha sempre funzionato al meglio.

Schermata da Audible

La homepage dell’app è inutile, in quanto occupata per più di metà schermo da una pubblicità. La sezione Esplora è divisa in semplici categorie, nulla in confronto alla versione su browser. Trovare nuovi titoli da ascoltare sull’applicazione è un’impresa ardua e piuttosto snervante.

Per ascoltare un audiolibro è obbligatorio scaricarlo, non possiamo sentirlo in streaming.

Schermata da Audible Schermata da Audible

Molte sezioni dell’applicazione hanno un design datato e molto poco usabile, come se gli sviluppatori si fossero dimenticati di aggiornarle.

Audiolibri

Questa volta ho provato più audiolibri e ho quindi avuto modo di trovare altri problemi. Leggendo un libro normalmente c’è il rischio che il libro non possa piacerci per lo stile di scrittura, la trama o per vari altri motivi. Nel caso di un audiolibro si aggiunge il narratore, un ulteriore elemento di rischio. Durante questa prova ho provato ad ascoltare La svastica sul sole, letto in un modo osceno che mi ha fatto perdere la pazienza dopo soli 5 minuti (era davvero inascoltabile), Eleanor Oliphant sta benissimo, un libro ben letto e davvero godibile, e Lamento di Portnoy, letto in romanaccio e inascoltabile.

Su tre audiolibri, solo uno era ascoltabile.

Schermata da Audible

Costo

Quest’anno ho usato Audible molto di più e probabilmente potrei proseguire a utilizzarlo parecchio, ma vale il costo?
Personalmente, non credo. Per 10 euro al mese devo far fatica a trovare titoli interessanti e quei pochi che trovo devo sperare che siano letti in modo quantomeno decente. I podcast li trovo gratuitamente su altre piattaforme (trovate anche il Podcast di Arte della Lettura!). Se avete davvero bisogno di sentire audiolibri, su MLOL ne trovate tantissimi in modo gratuito, con possibilità di sentirli in streaming (no download) o di scaricarli ed ascoltarli dove volete, senza limiti di tempo. Per usare MLOL è sufficiente avere un account con un servizio bibliotecario. Inoltre, su YouTube si trovano parecchi audiolibri letti da varie persone, come per esempio VIR.

Per questi motivi, secondo me non conviene acquistare un abbonamento ad Audible.