Recensione “Vado verso il Capo” di Sergio Ramazzotti

Recensione “Vado verso il Capo” di Sergio RamazzottiVado verso il Capo: Edizione del ventennale. Con introduzione e fotografie inedite di Sergio Ramazzotti
Pubblicato da: Feltrinelli
Genere/i: Narrativa di viaggio
Formato: eBook
Acquista Qui:
Amazon
four-stars

“Sono trascorsi vent’anni, e ‘Vado verso il Capo’, come certi politici, è ancora fra noi. Per festeggiarlo gli abbiamo messo un vestito nuovo, ma sotto c’è ancora lo stesso identico diario scritto da un ragazzino ingenuo del cazzo: vorrei che ciò valesse anche per l’autore.” A vent’anni dall’uscita in libreria, torna il viaggio di Sergio Ramazzotti per un’Africa che non tornerà più e un’altra che sembra destinata a rimanere così in eterno. Per la prima volta con decine di fotografie inedite che l’autore è riuscito a scattare e salvare da ladri e militari. Fotografie che illustrano i 13.000 km percorsi da Algeri a Città del Capo, affrontando il Sahara e la giungla usando ogni genere di trasporto - bicicletta, camion, treni merci, taxi, furgoni, traghetti, barchini - o andando a piedi, spesso senza soldi per corrompere le autorità, ma sempre accanto a quei personaggi indelebili che animano vividi ancora oggi le sue pagine. Numero di caratteri: 594.574

Recensione senza spoiler

Prosegue la mia fase “Letteratura di viaggio”, ma finalmente cambio continente e stavolta eccoci in AfricaVado verso il Capo di Sergio Ramazzotti, autore di cui non avevo mai letto nulla, ci accompagna da Algeri, nel nord, fino a Città del Capo, in Sudafrica, muovendosi usando solo mezzi terrestri: camion, treni, taxi affollatissimi…

Continua a leggereRecensione “Vado verso il Capo” di Sergio Ramazzotti