Recensione “Quando siete felici fateci caso” di Kurt Vonnegut [Audiolibro]

Copertina Libro

Recensione Quando siete felici fateci caso (senza spoiler) Recentemente ho fatto la prova gratuita di Storytel e dopo aver letto ascoltato il mediocre Il settimo giorno di Yu Hua, ho deciso di provare un libro più breve e leggero di un autore che avevo già provato a leggere, ma che non avevo apprezzato. Ho quindi ascoltato Quando siete felici fateci caso di Kurt Vonnegut, una raccolta dei suoi discorsi fatti …

Continua a leggereRecensione “Quando siete felici fateci caso” di Kurt Vonnegut [Audiolibro]

Recensione “Iro iro. Il Giappone tra pop e sublime” di Giorgio Amitrano

Recensione senza spoiler Ho iniziato a leggere Iro iro per via delle referenze dell’autore, traduttore di Banana Yoshimoto e Haruki Murakami tra gli altri, aspettandomi un libro ricco di nozioni sul Giappone. Così è stato, ma purtroppo la scrittura è lenta e, essendo un libro che fornisce informazioni di continuo senza trama o altro, annoia facilmente. Per questo motivo ho impiegato ben quattro mesi per leggere questo piccolo libro. A …

Continua a leggereRecensione “Iro iro. Il Giappone tra pop e sublime” di Giorgio Amitrano

Recensione “La mia lotta per la libertà” di Yeonmi Park

Recensione “La mia lotta per la libertà” di Yeonmi ParkLa mia lotta per la libertà di Yeonmi Park
Pubblicato da: Bompiani
Genere/i: Biografia, Nonfiction
Formato: eBook
Pagine: 297
Acquista Qui:
Amazon
four-stars

“Sono estremamente grata per due cose: di essere nata in Corea del Nord e di essere fuggita dalla Corea del Nord. Entrambi gli eventi mi hanno formato, e non cambierei mai la mia vita con una pacifica e tranquilla. Ma c’è molto di più nella storia che mi ha portato a essere quella che sono oggi. [...] Durante il mio viaggio ho visto gli orrori che gli esseri umani sono capaci di infliggersi a vicenda, ma sono stata anche testimone di atti di tenerezza, gentilezza e sacrificio nelle peggiori circostanze immaginabili. So che si può perdere parte della propria umanità per spirito di sopravvivenza. Ma so anche che la scintilla della dignità umana non si potrà mai davvero spegnere e che, grazie all’ossigeno della libertà e al potere dell’amore, potrà tornare a brillare. Quella è la storia delle scelte che ho fatto per riuscire a vivere.”

Yeonmi Park racconta la sua storia incredibile: dall’infanzia sotto il regime di Kim Jong-il, alla fuga in Cina finita nelle mani dei trafficanti di esseri umani, alla ricerca senza esito della sorella Eunmi, alla traversata del gelido deserto di Gobi seguendo le stelle verso una nuova vita, il suo memoir è un inno senza retorica alla libertà e alla forza dello spirito umano.

Recensione senza spoiler

Il libro che recensisco oggi è la biografia di Yeonmi Park, nordcoreana fuggita dal suo paese natale in giovane età insieme alla madre. Avevo già letto Fuga dal campo 14, il quale narra della fuga Shin Dong-hyuk dal campo di concentramento di Kaechon in Nord Corea. Pur parlando dello stesso argomento, i due libri hanno una differenza sostanziale: Yeonmi Park è nata libera e relativamente agiata, mentre Shin Dong-hyuk è nato e cresciuto nel campo di prigionia, senza mai vedere il mondo esterno. Per questo motivo le loro storie sono molto diverse e tra loro complementari.

Il libro è intelligentemente diviso in tre parti, a seconda della nazione in cui si trova Yeonmi: Corea del Nord, Cina e Vietnam/Corea del Sud.

Continua a leggereRecensione “La mia lotta per la libertà” di Yeonmi Park

Recensione “Tokyo Vice” di Jake Adelstein

Recensione senza spoiler Iniziamo subito la recensione con una doverosa precisazione: Tokyo Vice è un libro che racconta la storia di un giornalista americano in Giappone. Viene detto sin da subito nella sinossi, me ne rendo conto, ma è facile confondersi e credere che questo libro parli di Yakuza. Credevo di essere il solo ma a quanto pare molti si sono sbagliati come me. Sarà stata la copertina, la sinossi …

Continua a leggereRecensione “Tokyo Vice” di Jake Adelstein