Recensione “Battle Royale” di Koushun Takami [Manga]

Copertina Battle Royale Manga

Ho iniziato a leggere Battle Royale in versione manga a Ottobre 2018 e avevo previsto la conclusione per Giugno 2019, ma ad oggi ancora non l’ho concluso. L’intenzione iniziale era recensire questo manga una volta finita la serie completa, ma ho deciso di recensirlo comunque per spiegare perché non ho intenzione di proseguire la lettura e per illustrare le differenze tra manga e libro. Ho già trattato questo argomento su …

Continua a leggere

I Migliori Libri Distopici Da Leggere

Copertina Metro

Secondo il dizionario, una distopia è una rappresentazione di un futuro indesiderabile, caratterizzato da una società totalitaria, scientista e tecnocratica. Si tratta quindi di un genere letterario molto ampio, spesso unito ad altri generi, come fantascienza, thriller o horror. Per questo motivo i romanzi distopici sono spesso molto differenti tra loro e non è detto che tutti possano piacerci. In questa lista vi parlerò delle mie distopie preferite e quelle …

Continua a leggere

Recensione “Largo! Largo!” di Harry Harrison

Copertina Libro

Largo! Largo! è un romanzo distopico del 1966 ambientato in una New York sovrappopolata alla vigilia dell’anno 2000. Trentacinque milioni di persone vivono nella grande mela e tra loro c’è Andy Rusch, protagonista di questo libro e agente di polizia che deve risolvere un caso di omicidio. Nel corso del racconto vengono spesso aggiunti dettagli sul futuro distopico immaginato da Harry Harrison, autore che riesce a immergerci completamente nell’ambiente accaldato …

Continua a leggere

Recensione “Il racconto dell’ancella” di Margaret Atwood

Copertina Libro

Il racconto dell’ancella narra di un futuro (ormai passato) dove poche donne sono rimaste fertili e, vista la loro utilità, vengono usate come schiave per la riproduzione. Il romanzo parte quindi con un concetto interessante, che però non viene approfondito né supportato da una trama valida. Trama Il racconto dell’ancella non ha una trama, ma bensì un paio di eventi casuali, qualche dialogo fine a sè stesso, innumerevoli pensieri introspettivi …

Continua a leggere

Recensione “La strada” di Corman McCarthy

Copertina Libro

La strada di Corman McCarthy è un libro che narra della vita di due sopravvissuti, padre e figlio, entrambi senza nome, in un mondo post-apocalittico. Della catastrofe avvenuta non sappiamo nulla, se non che le persone rimaste sono poche e divise in due gruppi: i buoni e i cattivi. I cattivi si muovono in gruppo per la strada cercando vittime da saccheggiare e mangiare. I buoni cercano solo di sopravvivere, …

Continua a leggere

Recensione “Il tallone di ferro” di Jack London

Recensione senza spoiler Il tallone di ferro di Jack London è considerato il primo libro del genere distopico, uno dei miei generi preferiti. Per questo motivo ho deciso di leggerlo, ma purtroppo avevo idee ed aspettative differenti da quello che poi si è rivelato essere questo libro. Trama Il tallone di ferro è strutturato come se fosse un manoscritto scritto da Avis Everhard ritrovato settecento anni dopo da Anthony Meredith, …

Continua a leggere

Recensione “Battle Royale” di Koushun Takami

Battle Royale è ciò che meglio rappresenta la definizione di libro cult. Fonte di ispirazione per infinite opere di qualsiasi tipo – libri, film, videogiochi… – e unica opera di Koushun Takami (senza considerare il manga di Battle Royale), è un libro cruento e senza scrupoli che riesce a intrattenere per tutta la sua lunghezza. 600 pagine di tensione, combattimenti, descrizioni di cadaveri e tanta, tanta psicologia. Il racconto segue …

Continua a leggere

Recensione “Il signore delle mosche” di William Golding

Riassunto brevissimo In seguito a un incidente aereo, dei ragazzini rimangono abbandonati su un’isola deserta. Cercheranno di stabilire una società in attesa di essere salvati. Recensione senza spoiler Parlare de “Il signore delle mosche” è più difficile di quel che immaginassi. In sostanza è un libro che funziona: intrattiene, non annoia, addirittura ci fa la morale. La storia parte da un concetto intrigante, ma non viene approfondita molto e rimane semplice. …

Continua a leggere