Recensione “Before Watchmen”

Copertina Before Watchmen: Minutemen

Quando al Lucca Comics 2019 acquistai il pesantissimo cofanetto di Watchmen non pensavo che avrei concluso tutta la serie dopo poco più di un anno, ma seppur in ritardo eccomi qui a parlarne.

Before Watchmen è una serie di 7 volumi (nel formato Omnibus) ognuno dei quali racconta una storia con un protagonista differente tra gli Watchmen, più una sui Minutemen. La domanda sorge spontanea: Before Watchmen è necessario? No, assolutamente. Il volume originale di Alan Moore è un capolavoro che caratterizza tutti i personaggi nel modo migliore possibile, senza mai esagerare ma dando sempre la giusta quantità di informazioni. Questa serie non aggiunge nulla di nuovo e Watchmen da solo è riuscito a creare un universo incredibile, quindi non sento il bisogno di una serie prequel, soprattutto ora che l’ho letta.

Ogni volume costa più di 20 euro l’uno, una spesa non da poco per dei fumetti che nulla aggiungono.

Immagine Promozionale

Di seguito una brevissima analisi di ogni volume.

Before Watchmen: Eroi e Criminali

Volume scialbo su personaggi poco interessanti, estremamente noioso ed evitabile.

Before Watchmen: Minutemen

Volume che si avvicina molto all’atmosfera dell’originale Watchmen. Disegni per lo più buoni, con qualche raro difetto ogni tanto (facce che sembrano infantili, disegni che si discostano dallo stile del resto del fumetto). Un buon volume per approfondire il background dei membri dei Minutemen, con un notevole focus sul personaggio di Giustizia Incappucciata.

Before Watchmen: Il Comico

Vignette pretenziose che confondono la lettura. Storia banale che non fa vedere nulla di nuovo sul Comico.

Before Watchmen: Ozymandias

Volume ricco di vignette dedicate ai pensieri di Adrian Veidt, molto più lento rispetto agli altri. La storia aggiunge ben poco a quanto già si sapeva.

Before Watchmen: Silk Spectre

Tra tutti questo è il volume con più informazioni inedite, in quanto racconta un breve periodo della vita della nuova Silk Spectre dove essa scopre la propria vocazione da supereroina. Non aggiunge nulla di speciale all’universo di Watchmen ed e l’ho trovato uno dei Before Watchmen meno interessanti.

Before Watchmen: Nite Owl

Poco Nite Owl, molto Rorschach.

Before Watchmen: Dr. Manhattan

Alcuni interessanti espedienti di impaginazione per mostrare i differenti universi, a parte questo sono pagine su pagine di discorsi sulla fisica quantistica.

Before Watchmen: Rorschach

Questo volume ha i disegni a mio parere migliori di tutta la serie. Purtroppo la storia non ha nulla di speciale e mi pare sia la più inutile tra tutte, vista anche la quantità di backstory ricevuta da Rorschach in Watchmen.

Conclusioni

Non vale la pena spendere soldi per questa serie, Watchmen da solo è più che soddisfacente.

Lascia un commento